Generalità
••• Negli atti notarili pubblici e privati medievali il prologo del testo – noto anche come “exordium”, ovverosia preambolo – nel quale di tanto in tanto il notaio illustrava, mediante citazioni giuridiche, letterarie e bibliche, i diversi principî ispiratori e informatori dell’atto a cui il documento si riferiva, ostentando  la  propria  cultura  giuridica.
Bibliografia
••• “Dizionario  di  storia  del  diritto  medievale  e  moderno”,  Edizioni  Simone,  Napoli,  2010