Generalità
••• Ovvero “Atti degli Eruditi”, uno dei primi periodici di informazione a carattere scientifico, fondato nel 1682 a Lipsia da Otto Mencke e edito fino al 1745, all’interno del quale comparvero gli scritti di alcuni dei filosofi e degli scienziati più eminenti del tempo, come per esempio Gottfried Wilhelm Leibniz, il quale nel 1684 pubblicò uno studio sul calcolo infinitesimale.
Collegamenti esterni
••• http://www.treccani.it/enciclopedia/acta eruditorum/