Generalità
••• Dalla Radio di Roma, la dichiarazione di resa del nostro paese enunciata da Pietro Badoglio, allora Capo del governo, l’8 settembre 1943:
••••• “Il Governo italiano, riconosciuta l’impossibilità di continuare la lotta disuguale
••••• contro la potenza soverchiante del nemico,
••••• con l’intenzione di evitare danno ulteriore e più angoscioso alla nazione,
••••• ha richiesto un armistizio al Generale Eisenhower,
••••• Comandante in Capo delle Forze Alleate e Angloamericane.
••••• Questa richiesta è stata accordata.
••••• Le forze italiane cesseranno perciò tutti gli atti di ostilità contro le Forze Angloamericane
••••• ovunque possono essere incontrate.
••••• Esse, comunque, si opporranno agli attacchi di ogni altra provenienza”.
Bibliografia
••• Silvio Bertoldi, “Apocalisse italiana. Otto settembre 1943. Fine di una nazione”, Rizzoli Edizioni, Milano, 1998
••• Elena Aga-Rossi, “Una nazione allo sbando. L’armistizio del settembre 1943 e le sue conseguenze”, Il Mulino Edizioni, Bologna, 2003