Generalità
••• Nome di una serie di monete emesse – per l’appunto – a Cagliari per la prima volta durante il Regno di Ferdinando II, detto il Cattolico (1479-1516), dal peso di 0,80 g e dal valore pari a due denari, rimanendo in vigore, dopo il passaggio nel 1720, con il Trattato dell’Aia, della Corona di Sardegna dalla Spagna ai Savoia, fino al 1813.
Collegamenti esterni
••• http://www.treccani.it/enciclopedia/cagliarese/