Generalità
••• Termine russo entrato a far parte del linguaggio politico per designare l’élite dirigenziale posta al vertice delle più importanti e influenti cariche dello Stato, godendo pertanto di molti e talvolta anacronistici privilegi, come nell’ex Unione Sovietica comunista di Leonid Breznev durante gli anni del suo mandato come Segretario del PCUS (1964-1982).
Bibliografia
••• “Enciclopedia della storia universale”, De Agostini Editore, Novara, 1999