Generalità
••• Espressione mediante la quale veniva indicato il viaggio di formazione culturale e umana attraverso i maggiori paesi dell’Europa occidentale, proprio dei rampolli delle famiglie nobiliari e aristocratiche inglesi tra XVII e XIX secolo; già menzionato da Francesco Bacone in un saggio (“Of Travel”, 1625) e preso poi a modello dagli eredi delle famiglie borghesi di altri paesi, consisteva in lunghi soggiorni presso i maggiori centri d’arte continentali, il che consentiva, oltre a tutto, di dare luogo – o comunque consolidare – a legami di parentela e di amicizia, piuttosto utili anche nel campo degli affari.
Collegamenti esterni
••• http://www.pbmstoria.it/dizionari/storia_mod/g/g125.htm