Generalità
••• Espressione propria del lessico politico anglosassone contemporaneo designante colui che esercita il suo ascendente personale persuadendo l’elettorato a votare per un certo candidato o una determinata posizione politica – come in occasione di una elezione locale o nazionale o di un referendum – in cambio di vantaggi politici o economici, o colui che conduce le trattative tra fazioni politiche contrapposte al fine di soddisfare le finalità di entrambe le parti.
Collegamenti esterni
••• http://en.wikipedia.org/wiki/power_broker_(term)