Generalità
••• Inoltri di denaro a favore delle famiglie rimaste in patria e che, eseguiti spesso in valuta dei paesi più ricchi, hanno rappresentato, come nell’Italia dei primi anni del Ventesimo secolo, e rappresentano tuttora, uno strumento prezioso per raggiungere l’equilibrio nella cosiddetta “bilancia dei pagamenti” dei paesi in via di sviluppo, i quali da quelli ricchi devono acquistare le materie prime e le apparecchiature necessarie per il loro sviluppo economico e sociale.
Collegamenti esterni
••• http://www.pbmstoria.it/dizionari/storia_mod/r/r058.htm