Generalità
••• Termine adoperato in storiografia per designare il periodo, pari a circa mezzo secolo e compreso tra il 478-479 a.C. e il 431 a.C., cioè dalla fine delle guerre contro i persiani e l’inizio della Guerra del Peloponneso, un periodo di pace e progresso civile per la civiltà greca, anzitutto per Atene, la cui straordinaria ascesa, in termini intellettuali, commerciali e politici, sarà causa della già citata Guerra del Peloponneso (431 a.C.-404 a.C.) con la rivale Sparta.
Bibliografia
••• Hermann Bengston, “Storia greca”, Il Mulino, Bologna, 1985