Generalità
••• Presso i comuni medievali il luogo in cui i cittadini insorti contro i feudatari si riunivano per deliberare sulle questioni più importanti (pace, guerra, alleanze, elezione pubblici ufficiali), solitamente per acclamazione, svolgendo anche funzioni di tribunale civile e penale, almeno fino all’avvento delle signorie e dei principati, quando il suo ruolo venne progressivamente ridimensionato.
Bibliografia
••• “Enciclopedia della storia universale”, De Agostini Editore, Novara, 1999