Generalità
••• Settimanale fondato a Lodi il 4 luglio 1868 dal giornalista e politico italiano Enrico Bignami. Di ispirazione democratica e socialista, “La Plebe” diviene in quegli anni il punto di riferimento di una sinistra che rigetta sia il solidarismo idealista impersonato ad esempio da un Mazzini, sia le suggestioni anarchico-libertarie di un Bakunin, sicché, date queste premesse, l’approdo non poteva non essere l’internazionalismo marxista1.
••• Trasferitosi a Milano dal 1873, il settimanale si convertì successivamente in un quotidiano e poi in una rivista mensile, cessando però le pubblicazioni nel 1884.
Notes
••• 1. È su “La Plebe” che viene pubblicato il primo compendio de “Il Capitale” di Karl Marx, tanto che Friedrich Engels definì la città di Lodi “il primo pied-à-terre del marxismo in Italia”.
Bibliografia
••• “Enciclopedia della storia universale”, De Agostini, Novara, 1999