Generalità
••• Espressione propria dell’era medioevale, e soprattutto del sud della Francia nel X-XI secolo, per indicare un periodo di sospensione dei conflitti bellici imposto dalle autorità ecclesiastiche, trovando una sorta di codificazione nel Concilio di Arles (1037-1041), nel quale venne stabilito l’assoluto divieto di intraprendere azioni armate anzitutto durante le fasi di liturgia cristiana (Avvento, Natale, Pasqua). Ciononostante, non di rado venne violato questo periodo di tregua, come nel caso della battaglia di Bouvines, combattuta il 27 luglio 1214 dalle truppe vittoriose di Filippo II Augusto, Re di Francia, nei confronti di Ottone IV, a quel tempo Re di Germania e Imperatore del Sacro Romano Impero.
Link
••• http://www.treccani.it/enciclopedia/