Generalità
••• Movimento politico altrimenti noto come Partito della Sinistra Cristiana sorto negli anni della Resistenza antifascista, per finire poi all’interno del Partito Comunista Italiano nel 1945, trasformandosi così da quel momento da partito a semplice corrente e fazione.
••• Fondato e animato da alcuni “intellettuali di area”, come Adriano Ossicini e Franco Rodano, il movimento dei cattolici comunisti – chiamati da destra dispregiativamente “cattocomunisti” – teorizzava l’unione tra tutte le forze popolari e democratiche, riteneva il materialismo storico compatibile con l’orientamento cattolico e rifiutava l’unità politica e partitica di tutti i cattolici.
Bibliografia
••• Carlo Felice Casula, “Cattolici comunisti e sinistra cristiana 1938-1945”, Il Mulino Editore, Bologna, 1976
••• Augusto Del Noce, “Il cattolico comunista”, Rusconi Editore, Milano, 1981
••• “Enciclopedia della storia universale”, De Agostini Editore, Novara, 1999