Generalità
••• Titolo nobiliare etiope, comparabile a “principe sovrano”, attribuito ai dignitari aristocratici che venivano posti a capo delle circoscrizioni facenti parti dell’Impero medievale etiope dal XIII secolo.
••• Secondo la tradizione – convalidata però da alcune iscrizioni presenti ad Axum, così come da alcune credibili fonti portoghesi del XVI secolo – il titolo venne conferito per la prima volta dal Re Salomone al proprio figlio Menelik I, nato dall’unione con la regina di Saba, e lo stesso Imperatore d’Etiopia era definito a sua volta “Negus Negresti”, ossia “re dei re”.
Bibliografia
••• Massimo L. Salvadori, “Enciclopedia storica”, Zanichelli Editore, Bologna, 2000