Generalità
••• Società segreta indipendentista irlandese, fondata a Chicago nel 1858 da John O’Mahoney, con l’obiettivo di liberare l’Irlanda dal plurisecolare dominio inglese e britannico.
••• Diffuso in seguito anche in Gran Bretagna e Canada, il movimento feniano – il cui nome richiamava i “fiana”, gli antichi guerrieri gaelici dei tempi del leggendario Finn Mac Cumhail – si rese protagonista di numerosi e sfortunati tentativi insurrezionali armati tra il 1866-1870 per sollevare ad esempio gli irlandesi canadesi e liberare due detenuti irlandesi a Manchester. Sottoposto a una durissima repressione da parte britannica, il movimento feniano, mal guidato e imperniato solo sull’azione terroristica, scomparve quasi del tutto verso la fine del secolo, con i suoi membri, dirigenti e non, che confluirono, almeno in una grande parte, nel Sinn Feìn, il Partito irlandese indipendentista fondato nel 1905.
Bibliografia
••• Massimo L. Salvadori, “Enciclopedia storica”, Zanichelli Editore, Bologna, 2000