Generalità
•••Trattato di pace stipulato il 7 maggio 1576 nel corso delle “Guerre di religione” in Francia tra i cattolici e gli ugonotti, vale a dire i protestanti, i quali ultimi ottennero tra le altre cose la libertà di culto – sebbene non a Parigi – e alcune piazze di sicurezza nella Francia Centrale e Meridionale, suscitando così la reazione dei cattolici intransigenti, anche, se non soprattutto, per il riconoscimento delle vittime del massacro di San Bartolomeo del 23-24 agosto 1572, quando la fazione ultracattolica si rese protagonista a Parigi di una terribile strage a discapito della comunità ugonotta, in un clima, inoltre, fortemente condizionato dal trionfo cattolico dopo la battaglia di Lepanto del 7 ottobre 1571, oltre che dal crescente ruolo della Corona spagnola, patria del dettame cattolico.
Bibliografia
••• “Storia moderna”, Donzelli Editore, Roma, 1998
••• Georges Duby, “Storia della Francia”, Bompiani Editore, Milano, 2001
••• “La storia”, UTET Editore, Torino, 2007; De Agostini Editore, Novara, 2007; Mondadori Editore, Milano, 2007