Generalità
••• Popolazioni di religione musulmana site nel Maghreb (Africa del Nord) nei secoli XVI-XVII, famose per le incursioni piratesche, intese e giustificate come una forma di “guerra santa”, vale a dire di lotta agli infedeli. Spesso, seppur inutilmente, attaccati da portoghesi e spagnoli, il loro predominio venne meno nel corso del XIX secolo a seguito dell’occupazione francese dell’Algeria e della Tunisia.
Bibliografia
••• “Enciclopedia della storia universale”, De Agostini Editore, Novara, 1999