Generalità
••• Programma di assistenza economica statunitense di 20 miliardi di dollari varato a favore dell’America latina all’inizio degli anni ’60 dal Presidente democratico John Fitzgerald Kennedy, preoccupato di una possibile, ulteriore diffusione dell’ideologia marxista sull’esempio di quanto accaduto nel 1959 nell’isola di Cuba con Fidel Castro e Ernesto Che Guevara e perciò convinto dell’assoluta necessità di finanziare le riforme economiche e sociali dei paesi aderenti all’OSA (Organization of American States).
••• Ma in realtà il sopraccitato programma venne sfruttato a piene mani dall’apparato militari di tutti quei paesi, causandone perciò il sostanziale fallimento, anche a seguito della fortissima contrapposizione interna statunitense, in quanto alcune di quelle riforme sarebbero state ostili agli interessi delle aziende a stelle e strisce, sicché il programma fu dapprima ridimensionato dallo stesso Kennedy all’inizio del 1963, per essere poi definitivamente sospeso e cancellato dal Presidente repubblicano Richard Nixon nel 1969.
Bibliografia
••• Arthur Meier Schlesinger Junior, “I mille giorni di John F. Kennedy alla Casa Bianca”, Rizzoli Editore, MIlano, 1966